lunedì 19 marzo 2012

tree inspiration



Ed oggi è la giornata dell'albero. Sabato il nostro Comune ci ha invitato a piantare l'albero della schiaffina (in ottemperanza alla legge in vigore). Abbiamo passato un'oretta carina a fare qualcosa di diverso, la maggior parte del tempo è stata impiegata per la scelta dell'albero: la schiaffina desiderava un albero di fragole di cui, purtroppo, le addette erano sprovviste... :) abbiamo ripiegato su un tiglio, che piaceva anche alla mamma.

In realtà l'usanza di piantare alberi per i nuovi nati è molto antica e ancora molto praticata in proprio, senza l'ausilio del comune e il supporto delle leggi, naturalmente in campagna, o per chi ha la possibilità di farlo. Difficile capire da dove e a quando risale questa tradizione, riporto due fonti della mia breve ricerca.

In molte culture dell'Africa l'albero è simbolo di nascita e, per gli Swahili la vita dell'albero e quella del bambino per il quale viene piantato restano legate per sempre. Questa pratica ricorda l'usanza ebraica in epoca talmudica che consisteva nel piantare un cedro alla nascita di un maschietto e un pino alla nascita di una bambina; quando si sposavano, i sostegni della Khuppah (baldacchino nuziale) erano formati dai rami di questi alberi; ancora oggi molti ebrei usano far piantare un albero in Israele alla nascita del proprio figlio.
Infine ritengo significativo ricordare che in Italia esiste una legge, la 113 del 29 gennaio 1992, che prescrive ai Comuni di piantare un albero per ogni neonato.
fonte Veronica Liotti

Nell'antica Giudea quando un neonato nasceva, un albero era piantato per solennizzare la nascita. In seguito quando il ragazzo o la ragazza erano alla vigilia del matrimonio, il "loro" albero era tagliato per ricavarne i pali che sarebbero poi serviti per il baldacchino nuziale.
fonte www.interware.it

Certo è che da sempre albero è legato al concetto di vita.
Albero. Le radici. E infine l'albero genealogico, di cui esistono vere e proprie opere d'arte.

E stamattina farei entrare alberi e alberi e rami nella mia casa.









4 commenti:

  1. Il miglior post mai inserito, my friend.
    La casa sull'albero nel corridoio la faccio.
    Matilda ha un'ulivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara! la casa sull'albero è davvero interessante!

      Elimina
  2. Che foto e idee meravigliose ;D!
    Bellissimo post!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'albero è sempre l'albero! grazie!

      Elimina