lunedì 19 dicembre 2011

unconventional christmas



Latito. Ma ho la giustificazione.

Sono anche in ritardo con il post di Natale... ovvero: questo post di Natale segue esattamente i miei pensieri e il ritmo delle mie azioni. Voglio fare troppe cose nel tempo che non ho e quindi succede, sempre e regolarmente, che il giorno 8 dicembre io, come da tradizione - e cascasse il mondo, devo fare l'albero e addobbare la casa, ma non ho pensato a "come" farlo. Allora prendo esattamente le decorazioni dello scorso anno e replico.

Quando poi vedo tutto montato, si, mi piace, ma mi dico sempre "il prossimo anno farei..." per ritrovarmi  il giorno 8 dicembre dell'anno successivo nella stessa situazione.
Ce la farò un giorno a trovarmi preparata e puntuale agli avvenimenti? Che poi niente è più bello che trovarsi, una volta all'anno, la casa vestita a festa.

Ho scelto alcune immagini di decorazioni "non convenzionali" che però interpretano bene l'atmosfera natalizia. E voi? Osate o siete tradizionalisti?








4 commenti:

  1. Il prossimo anno voglio osare. Assolutamente. Se solo non mi svegliassi l'8 di dicembre... ;)

    RispondiElimina
  2. Sono metà e metà, nel senso che ogni anno anch'io mi dico di voler cambiare, ma poi rifaccio come l'anno prima.
    Buon Natale!
    Luisa

    RispondiElimina
  3. che belle queste immagini... a me piace cambiare, ma restando sempre su temi e colori tradizionali!

    RispondiElimina